LULLABY

A lullaby, sung to tear my soul apart
Should I lie, or should I make it from the start

Rambling out no time to rest
I leave the one I like the best
Late at night I’m driving home
I don’t know which way to go

She’s the light, can take the dark out of the night
She don’t look back, she can paint the daytime black
She never stumbles never falls no one can touch her at all
She stares at you with starry eyes and you know she never lies

And she says don’t worry
No you shouldn’t worry
And I will not worry now

Down the street the dogs are barking at the dark
As the night comes the dogs will lose their bark
Wintertime in this old town, the wind is blowing snow around
Walk and walk no place to go I could freeze right through the bone

She’s the light, can take the dark out of the night
She don’t look back, she can paint the daytime black
She never stumbles never falls no one can touch her at all
She stares at you with starry eyes and you know she never lies
_________________________________________________

NINNA NANNA

Una ninna nanna, cantata per strappare la mia anima
Dovrei mentire, o dovrei cominciare dall’inizio

Girovagando, senza tempo per riposare
Lascio quelli che mi piacciono di più
A notte tarda guido verso casa
Non so che strada prendere

Lei è la luce, può togliere il buio dalla note
Non si guarda indietro, può dipingere di nero il giorno
Non inciampa mai, non cade mai, nessuno può toccarla
Ti fissa con occhi di stelle e sai che non mente mai

E dice non preoccuparti
Non dovresti preoccuparti
E io non mi preoccuperò adesso

Giù in istrada, i cani abbaiano al buio
A mano a mano che giunge la notte i cani smettono di abbaiare
È inverno in questa vecchia città, il vento soffia neve intorno
Cammino e cammino senza un posto dove andare potrei congelarmi anche le ossa

Lei è la luce, può togliere il buio dalla note
Non si guarda indietro, può dipingere di nero il giorno
Non inciampa mai, non cade mai, nessuno può toccarla
Ti fissa con occhi di stelle e sai che non mente mai