Useful servants

USEFUL SERVANTS

Gotta get up early in the morning
Gotta get to the mean old place
Gonna get there without any warning
They're gonna hear what I have to say

Can't sleep at night it's driving me out of my mind

Call that number on the phone
Get a ticket on the board
Just sit down and take your time
And everything gonna be alright

Can't sleep at night it's driving me out of my mind

But you'll never get an answer man
To the questions in your head
See them going up and down the stairs
Lookin busy talkin to their friends
Hurry up and open your eyes
Fill up the bottle and stop those lies

Can't sleep at night it's driving me out of my mind

Useful servants with no face
Work for the palace's sake
Each one filed and bound to serve
Rules and dispositions
Orders and impositions
You’d better not have objections
Walk the corridors alone
With thousands, on your own

Can't sleep at night it's driving me out of my mind

I light a cigarette
My thoughts they scare me to death

Nothing left do to
_____________

UTILI SERVITORI

Mi alzerò al mattino presto
Per andare in quel postaccio
Ci andrò senza avvertire
Ascolteranno quello che ho da dire

Di notte non riesco a dormire, mi sta facendo uscire di testa

Chiami quel numero al telefono
Poi ti danno un bigliettino
Siediti e aspetta
E andrà tutto bene

Di notte non riesco a dormire, mi sta facendo uscire di testa

Ma non riesci mai ad avere una risposta
Alle domande nella tua testa
Li vedi andare su e giù per le scale
Hanno l’aspetto indaffarato ma parlano coi loro amici
Sbrigati ad aprire gli occhi
Riempi la bottiglia e dai fine alle menzogne

Di notte non riesco a dormire, mi sta facendo uscire di testa

Utili servitori senza volto
Lavorano per il bene del palazzo
Ognuno è schedato e destinato a servire
Regole e disposizioni
Ordini e imposizioni
Faresti meglio a non obiettare
Cammini per i corridoi da solo
Insieme con migliaia, ma da solo

Di notte non riesco a dormire, mi sta facendo uscire di testa

Accendo una sigaretta
I miei pensieri mi spaventano a morte

Non rimane niente da fare